YouTuber ammette di aver simulato la morte di GF per gli abbonati

2022 | Gente Famosa

Lo YouTuber JayStation, alias Jason Ethier, è sotto attenta analisi dopo la finta morte della fidanzata Alexia Marano.

Tutto è iniziato la scorsa settimana quando lo YouTuber ha caricato un video sul suo canale affermando che Marano era morto in un incidente di guida in stato di ebbrezza, prima di condividere video di se stesso che visitava il suo presunto 'memoriale lungo la strada' e cercava di evocare il suo spirito tramite una tavola Ouija.



Ora, JayStation ha rimosso i tre video relativi alla bufala e ha ammesso in un nuovo caricamento di aver falsificato l'intera cosa.

Domenica sera, ha spiegato di aver inventato lo 'scherzo' per ottenere più abbonati al canale congiunto della coppia 'Dream Team'. Ha poi continuato dicendo che aveva in programma di 'resuscitarla' alla fine in modo che potessero continuare a fare i video del 'Dream Team' insieme.



Ovviamente, il contraccolpo all'annuncio è stato rapido, con molti che hanno chiesto a YouTube di deplatform JayStation e hanno confrontato questa 'truffa' più recente con quella passata. sfruttamento ' video sulla morte di persone come Mac Miller e il collega YouTuber Etika.

Purtroppo, questa saga incasinata non sembra finire qui. Mentre JayStation ha affermato nella sua 'confessione' che Marano inizialmente era 'a posto' con i video, a quanto pare ha cancellato tutti i suoi account sui social media e si è trasferita dalla loro casa condivisa sulla scia della bufala.

Non solo, ma secondo JayStation, dopo la partenza di Marano, afferma di essere stato informato dalla polizia che c'era un 'mandato di arresto per aggressione con arma e aggressione'.

Certo, questo ultimo aggiornamento potrebbe benissimo essere anche un'altra losca bufala. Come Newsweek riporta, in una dichiarazione, il servizio di polizia di Toronto ha affermato che 'non esiste un mandato della polizia di Toronto in archivio per un Jason Ethier' in questo momento.

Foto tramite YouTube / ImJayStation