Perché le scimmie sono improvvisamente di tendenza?

2022 | Moda

La moda ama una buona stampa animalier, ma i designer hanno preso una direzione sorprendentemente diversa durante le passerelle della primavera 2020. Oltre ai soliti sospetti di leopardi, uccelli e zebre, le scimmie erano al centro di tutte le capitali europee della moda.

In effetti, Burberry, Bottega Veneta e Valentino stavano tutti risentendo degli effetti del cambiamento dei primati. Dalle illustrazioni scimmiesche sulle borse alle stampe in piena regola sugli abiti, le scimmie sembrano essere il mammifero preferito della moda in questa stagione. Nel calendario cinese, non siamo nell'anno della scimmia (che non accadrà fino al 2028). Allora perché sono di tendenza all'improvviso?



kim kardashian rompe internet nudo

Correlati | Le 10 più grandi tendenze della settimana della moda di Parigi



A Burberry, il direttore creativo Riccardo Tisci ha utilizzato un simmetrico stampa scimmia sulla sua borsa Grace firmata signature . Si vedono tre scimmie su entrambi i lati della borsa appese all'aperto che si divertono sugli alberi. (Il marchio di lusso britannico afferma che il disegno in bianco e nero è stato ispirato da un'illustrazione antica.) La stessa stampa disegnata a mano era presente anche nel prêt-à-porter della sfilata, come il look che Gigi Hadid sfoggiava.

A Milano, mentre la maggior parte degli abiti di Bottega Veneta si concentrava su pelle e sartoria, il direttore creativo Daniel Lee ha inviato due look con le uniche stampe della collezione. Erano foulard con scollo all'americana e stampe di scimmie e ananas simili a Matisse. Lee voleva incorporare 'qualcosa che sembrasse sfacciato' e ha aggiunto che le stampe sono qualcosa che è stato interessato a fare fin dall'inizio.



Pierpaolo Piccioli ha dedicato una sezione della sua sfilata di Valentino alla natura selvaggia e al mondo naturale. Ciò includeva abiti con una singola scimmia ricamata che occupava molto spazio, sebbene questa versione fosse leggermente più astratta rispetto alle altre coorti di designer. Secondo Voga , questi abiti tropicali sembravano strizzare l'occhio ai dipinti di Henri Roussaeu, come Scimmie e pappagalli nella foresta vergine.

Mentre i designer di New York non sembravano salire sul carro delle scimmie, le sue controparti europee sembravano incuriosite da loro in questa stagione. Che marchi di lusso così grandi e diversi di tre città diverse li abbiano incorporati nelle loro collezioni per la primavera potrebbe forse essere solo una coincidenza. Ma è chiaro che questa creatura che si arrampica sugli alberi sta diventando il top della moda, soprattutto perché è alle prese con il suo rapporto con la natura.

Foto via Imaxtree



il fine settimana alto per questo album