I fratelli Rodi stanno arrivando in città

2022 | Musica

Nel gennaio del 2015, fratelli gemelli Austin e Aaron Rhodes sono diventati virali quando hanno pubblicato un video sul loro popolare canale YouTube in cui si dichiaravano gay al padre al telefono. Il video emozionante ha collezionato più di 25 milioni di visualizzazioni da allora e, oltre a decuplicare la presenza sui social media dei carismatici fratelli, li ha anche catapultati in un'arena più mainstream, con un'apparizione su Ellen Degeneres' talk show e parti della prima stagione di 'Scream Queens'.

Dopo essersi trasferiti dalla piccola città dell'Ohio a Los Angeles, i fratelli continuano a spiegare le loro ali, coinvolgendo il loro pubblico sui social media oltre a espandersi nella moda, nello stile, nella recitazione e nella musica. (Hanno anche posato come una coppia di elfi cattivi per BHG's Rompi Internet sparare con vera casalinga e la star della musica Erika Girardi — alias Erika Jayne.)



CARTA al passo con Aaron Rhodes per parlare della vita da gemello, dei nuovi progetti all'orizzonte e del motivo per cui YouTube è una community così importante per gli adolescenti:



molti dei primi dj hip-hop erano di origine giamaicana o caraibica.

CARTA: Congratulazioni per le riprese! Com'è stato lavorare con Erika?

Aaron: Ho adorato le riprese. Era così fuori dalla nostra zona di comfort, perché non avevamo mai fatto niente di un po' osé, anche se immagino che non fosse davvero così osé. Ma per noi era un po' fuori dagli schemi. È stato molto divertente lavorare con Erika; è stata una buona dinamica e sento che i gay lo adoreranno. non l'avevo mai visto Casalinghe, ma entrandoci dentro Austin era come andare letteralmente in iperventilazione. Ero tipo, 'Austin, calmati!' Nel frattempo è letteralmente seduto tra le sue gambe.



the bros x @theprettymess per @papermagazine #breaktheinternet è uscito ora ✨ buone vacanze
Un post condiviso da Aaron Rhodes (@rhodesaaron) il 7 dicembre 2017 alle 10:45 PST

BHG: A che tipo di progetti state lavorando in questo momento?

Aaron: Austin ed io siamo in un periodo di transizione. Il prossimo anno ci saranno progetti molto diversi da quelli a cui è abituato il nostro pubblico, quindi ne siamo piuttosto entusiasti. Molte persone non sanno questo di me, ma scrivo musica da quando ero molto giovane, e sono sempre stato molto interessato alla scrittura di canzoni e non l'ho mai esplorato davvero perché YouTube in qualche modo ha requisito la mia attenzione per un po. Ma mentre io e Austin esploriamo nuove cose da soli, la musica è qualcosa a cui sono davvero interessato per il nuovo anno. Sono eccitato per questo.

BHG: Com'è stato per voi trasferirvi dal Midwest a Los Angeles?



Aaron: Austin ed io avevamo solo diciotto anni quando ci siamo trasferiti qui, e non avevamo niente. Avevamo venduto le nostre auto e avevamo millecinquecento dollari l'una, e per sei mesi eravamo come spacciare e dormire sui pavimenti e sui divani della gente. Abbiamo trovato lavoro in un ristorante, abbiamo aperto un canale YouTube e l'abbiamo fatto crescere organicamente. Ovviamente il nostro video in uscita l'ha portato in un posto completamente nuovo. È stato sicuramente uno shock culturale perché è molto diverso da quello con cui siamo cresciuti. Veniamo dal bel mezzo del nulla. Ma siamo sempre stati là fuori e pazzi e abbiamo sempre cercato di prendere il controllo di ogni posto in cui ci trovavamo, quindi aveva assolutamente senso per noi trasferirci qui. Ma era molto diverso.

CARTA: I video in uscita sono ormai un genere a sé stante; perché pensi che il tuo abbia risuonato così tanto con le persone?

Aaron: Sento che ci sono stati video in uscita prima che ci hanno ispirato a fare i nostri, ma penso che ciò che ha fatto risaltare un po' i nostri è che non stavamo davvero parlando a il nostro pubblico e dicendo: 'Ehi ragazzi, siamo gay'. Abbiamo iniziato il video con quello, ma poi abbiamo mostrato alle persone un momento reale e delle emozioni reali e sento che molte persone, che tu sia gay o meno, potrebbero relazionarsi. Abbiamo tutti attraversato situazioni in cui abbiamo dovuto uscire allo scoperto su qualcosa nella nostra vita. Quelle emozioni crude di essere così spaventato e spaventato, e quel sollievo quando forse quello che pensavi sarebbe successo è totalmente diverso e il risultato è molto migliore - ha risuonato con le persone. E il fatto che la reazione di mio padre sia stata così buona.


BHG: La tua famiglia è sempre stata solidale?

Aaron: Con mia madre, è stato un po' un viaggio. Sono cresciuto molto religioso e sono andato in chiesa ogni mercoledì e domenica e tutto, quindi ha preso un po' più di tempo. Ma lei ha sempre detto dal primo giorno. 'Ti sosterrò qualunque cosa e sarò lì per te, devo solo capirlo.'

La mia famiglia è stata fantastica. Se non capiscono qualcosa, leggeranno il più possibile al riguardo, e ora mia madre gestisce un'organizzazione no-profit che aiuta i giovani LGBT ed è una grande sostenitrice, è incredibile. Va alle parate dell'orgoglio con me e tutto il resto.

CARTA: È incredibile. Dev'essere particolarmente folle - e fico - intraprendere questo viaggio con il tuo gemello. Com'è stato? Come vivi questa relazione?

michael stipe l'uomo che ha venduto il mondo

Aaron: È strano che tu l'abbia chiesto, perché per quanto riguarda quello che sta per succedere nel nuovo anno, penso che io e Austin siamo arrivati ​​a questo punto di recente in cui abbiamo sempre lavorato insieme in qualche modo, ma creativamente, abbiamo interessi diversi. Molte volte le persone vogliono mettere dei gemelli in questa scatola e pensano che stiamo sempre insieme e amiamo sempre le stesse cose, ma in realtà siamo molto, molto diversi.

Nel corso del tempo, quando sei più giovane la cosa del gemello è divertente e carina e quant'altro, ma quando siamo cresciuti un po' abbiamo sicuramente avuto questa conversazione su come lo porteremo in una nuova direzione dove sono sarò in grado di soddisfare il mio lato creativo e allo stesso modo per lui. Abbiamo fatto davvero un buon lavoro, credo; ci sono sicuramente momenti in cui siamo stressati per questo, ma lo stiamo capendo giorno per giorno. Essere un gemello a volte è molto difficile.

CARTA: Immagino che tu sia molto vicino.

Aaron: Dico sempre alla gente che quando mi sposerò, probabilmente sarà ancora la prima persona a cui vado per le cose perché è proprio come - la relazione gemellare è la cosa più difficile da spiegare perché è l'unica persona che ha letteralmente ti conosco dall'inizio. Lui e io andiamo molto d'accordo e siamo in grado di bilanciare le nostre vite personali e anche la nostra relazione, il che è fantastico per noi.

new york dal sapore dell'amore patrimonio netto
il mio giro o muori: @cedricterrell
Un post condiviso da Aaron Rhodes (@rhodesaaron) il 6 agosto 2017 alle 13:10 PDT

CARTA: È incredibile. Quanto spesso direste di interagire con i vostri fan? Ovviamente hai un'enorme base di fan.

Aaron: A volte tendo a leggere i commenti e a rispondere, e ricevo sempre DM e lettere e cose da persone che si ispirano alla nostra storia. La nostra storia di coming out è ancora il motivo per cui molte persone ci contattano. Non siamo quelle persone che rispondono a ogni singolo DM o commento, ma interagiamo con i nostri fan attraverso i nostri contenuti e la nostra narrazione. Ad esempio, abbiamo appena fatto un video su come abbiamo incontrato i nostri primi fidanzati perché è una domanda che molte persone ci hanno fatto. Abbiamo intenzione di realizzare video su cose a cui le persone sembrano davvero interessate.

BHG: Perché ritieni che le community di YouTube siano così importanti?

Aaron: Danno ai ragazzi di ogni provenienza, ogni etnia e ogni sessualità un posto dove collegarsi e relazionarsi. Crescendo mi sentivo un po' isolato in Ohio e YouTube aveva appena iniziato. Vedendo quei primi video di coming out, o persone che condividevano la loro sessualità online in un modo diverso, che ne parlassero o meno, stavano semplicemente vivendo una vita autentica, e mi affascinava solo, ero innamorato di esso. E penso che abbia molto a che fare con quello che facciamo ora. YouTube e i social media in generale, mentre molte persone vogliono criticarlo al giorno d'oggi e dire che ha cambiato molte cose - lo ha fatto, ma ha anche dato a così tanti bambini in tutto il mondo un posto dove sentirsi i benvenuti e a casa e a pace con come si sentono. Che tu sia LGBT o meno, ti ritroverai da qualche parte online.

BHG: Mentre vi espandete in altre cose ed esplorate altri luoghi, vi vedete mai richiamare su YouTube o è qualcosa che sarà sempre una parte fondamentale della vostra carriera?

Aaron: Sento che YouTube sarà sempre il fulcro della carriera di me e di Austin, solo perché è lì che è iniziata. YouTube è stato il luogo in cui ci siamo trovati, ed è stata una cosa in crescita e sono molto interessato a continuare. Man mano che arrivano progetti diversi e le cose fluttuano, ci tornerò sempre. Sarà sempre il mio bambino; è quello che sono cresciuto per primo. È una domanda interessante. Non credo che lo lascerò mai completamente. Ma chi sa cosa riserva il futuro?

Immagine di Guillaume Thomas