A 'Catwoman' Jocelyn Wildenstein non importa cosa pensi di lei

2022 | Trasformazione

Alla fine degli anni '90, Jocelyn Wildenstein è diventata un appuntamento fisso dei tabloid, nota per il suo divorzio di alto profilo dal mercante d'arte miliardario francese Alec Wildenstein e le sue caratteristiche feline. Soprannominata rapidamente 'Catwoman', i dettagli personali della vita di Wildenstein sono diventati punti focali ossessivi per una stampa assetata.

Nonostante le apparenze, la socialite di Manhattan dice che il suo ex marito, morto nel 2008, ha esagerato la quantità di interventi chirurgici che aveva subito, e attribuisce al suo background svizzero i suoi zigomi alti e gli 'occhi da gatto'. Negli ultimi 20 anni, Wildenstein, 72 anni, è in gran parte scomparso dagli occhi del pubblico e da allora ha sposato lo stilista Lloyd Klein, 50 anni.



chi vince io amo newyork 2

CARTA si è seduta con Wildenstein per parlare della sua vita trascorsa viaggiando per il mondo, costruendo una riserva di caccia in Kenya, interventi di chirurgia estetica e perché non le importa davvero cosa pensano di lei.



CARTA: È passato molto tempo dall'ultima volta che hai fatto una stampa così.

Jocelyn Wildenstein: 20 anni



Cosa è cambiato?

Quando i bambini crescevano, non volevo parlare della famiglia. Non volevo ricadere su di loro. Ma ora sono adulti, quindi sono libero e posso parlare liberamente. Ma prima che accadessero così tanti eventi, il loro padrino è morto, poi il padre è morto, poi il divorzio. Quindi era molto per alcuni ragazzi di 16 e 17 anni. Adesso sono cresciuti.

Lloyd Klein: Domani puoi guardare questo. [Riproduce clip dell'intervista televisiva con Wildenstein]



Mi rende triste vedermi sullo schermo. Abbiamo immagini di noi stessi nella nostra testa che sono diverse da ciò che proiettiamo.

Come quando vedi una tua foto sincera e dici, 'È quello che sembro?'

Si Esattamente! È come 'Oh, sono io?'

Hai avuto qualche timore a fare di nuovo la stampa?

No, non credo. Sono a mio agio con esso.

Com'è stato tutti quegli anni fa essere sui tabloid e avere persone che parlavano della tua vita personale?

All'inizio, è per questo che ho smesso di correggere il mio aspetto perché gli articoli erano meschini e ripetevano l'immagine che il mio ex marito ha cercato di dipingere di me. Siamo stati insieme per 20 anni, quindi è molto tempo.

Facevamo un sacco di cose e lavoravamo insieme nell'arte, il che è un bel lavoro da fare. Stavamo anche costruendo molto in Africa, quindi ci siamo divertiti molto insieme. E non lo so, pensi di conoscere una persona, e poi all'improvviso succede qualcosa e non è più la stessa persona, e fai fatica a credere che possano cambiare così tanto. Vedi un lato così diverso.

Come hai fatto a conviverci nel corso degli anni?

Non è successo nel corso degli anni; è successo molto, molto all'improvviso. Penso che sia successo quando mio padre stava morendo e me ne sono andato per prendermi cura di lui. Fu sepolto in Africa. Sono andato laggiù e, beh, cosa può succedere? Le cose accadono nella vita.

Hai vissuto in Africa gran parte della tua vita. Hai ancora una connessione con esso?

Sì, amo l'Africa. Sono molto appassionato di animali selvatici e ho un buon approccio con loro. E stavamo cercando di costruire una riserva di caccia nella collina di un paese molto arido. Quindi siamo partiti da zero per costruire il lago e anche per mettere l'irrigazione con l'acqua, devi restituire l'acqua al fiume, non la lasci andare dove potrebbe diffondersi. Devi canalizzare quest'acqua per tornare alla sua fonte qualunque essa sia, quindi impari molto quando la costruisci.

E tu stavi supervisionando tutto questo?

nascondi tua moglie nascondi tuo marito

Sì.

Quanto ci è voluto?

Venti anni. È stato davvero perfetto, molto magico il modo in cui è finito. Simile al modo in cui costruisci la tua vita con un partner, ma non finisce così brutalmente.

Com'è la tua quotidianità adesso?

Dipende, stiamo viaggiando molto. È sempre stato così da quando ho lasciato la scuola: ho viaggiato molto. Ho fatto molto campeggio in Africa, perché cosa significa andare in Africa se non ti accampi lungo il fiume e vedi gli animali venire ad abbeverarsi all'acqua? Di notte accendevamo fuochi su ogni lato del fiume che si riflettevano sull'acqua scura. Le notti erano incredibili. Penso di essere stata la prima donna a vincere il derby a dorso di cammello in Africa.

Hai cacciato?

Sì, perché quando hai il tuo territorio devi cacciare, e devi cacciare dalla riserva di caccia i leoni. Non li cacciate, ma li scacciate perché sono un animale bellissimo e non sono così tanti come pensiamo. Hai più leopardi che leoni. È dentro la riserva. Fuori dalla riserva tutti cacciano, è gratis. Potresti essere seduto a cena e poi vedere 50 elefanti venire a bere da un laghetto.

Come hai sviluppato l'amore per la fauna selvatica e quella parte del mondo?

Quando avevo cinque o sei anni mio padre sarebbe dovuto partire per andare in Africa a lavorare, ma sua madre si è ammalata gravemente e ha annullato il viaggio. Un giorno ha aperto questo baule e ho visto tutti questi libri sull'Africa. All'epoca, 70 anni fa, quando progettava questo viaggio, era la vera Africa, non come adesso. Cattura il tuo spirito, ed è sempre stato il mio sogno andare laggiù. E l'ho fatto, e ho preso anche lui, ed è per questo che è sepolto laggiù.

Qual è un malinteso su di te, qualcosa che vorresti che la gente capisse?

Sai, in Africa non sono mai accadute idee sbagliate. Guardano quello che fai. Ho lavorato con loro, sono rimasto con loro da quando il sole è sorto a quando è calato, e ho costruito per loro belle case perché non puoi chiedere alla gente di venire nella tua bella casa e non hanno niente. Ma c'è un malinteso quando non hai un rapporto stretto con le persone e ti giudicano da lontano.

Credi che sia quello che è successo con l'America e la stampa?

Non esco molto socialmente ora. Mi piacciono i grandi spazi e le avventure selvagge, e provare nuove sensazioni. Amo la natura, per me questa è la mia più grande passione. Il problema in città è che cambiamo continuamente da un argomento all'altro, e taglia la connessione. È tutto separato nel tuo cervello, e non è lo stesso. Per questo mi piace stare a lungo nella natura per creare.


Sembra che tu non sia così preoccupato per quello che pensa il mondo esterno.

No non sono.

La chirurgia estetica è una tendenza molto più popolare ora con le donne più giovani - top model e tutto il resto. Sei stato uno dei primi ad adottare quella tendenza, per non dire altro. Hai notato un cambiamento?

Parliamo molto di chirurgia plastica a causa di mio marito e del divorzio.

lana del rey la speranza è una cosa pericolosa per una donna come me, ma ce l'ho

Klein: Fondamentalmente, ha creato l'intera storia che Jocelyn ha cambiato così tante volte e si è operata spesso. Per colpa del divorzio.

Vorrei mostrarvi queste foto che ho di quando avevo 17, 18 anni.

Klein: Sembrava sempre un gatto, con gli occhi di gatto.

Se guardi una di mia madre anche lei ha la forma degli occhi così. Questa era una storia, ed è qualcosa che ha scelto molto bene perché mi è rimasta attaccata come la colla. Ma gli amici che ho avuto in Africa, o alcuni amici che ho da quando avevamo 17, 20, 23 anni, mi conoscono.

Vedo.

Non ho niente da dimostrare. Alla fine non mi interessa.