'Her' di Alex Aiono è per tutti

2022 | Lgbtq

Quando la star di YouTube Alex Aiono ha deciso di realizzare il video per il suo nuovo singolo, 'Her', ha voluto rinfrescare la tendenza stanca delle canzoni di relazione eteronormative con qualcosa di un po' più multidimensionale. 'Her' potrebbe essere una canzone pop melodica che Aiono ha scritto su un'ex fidanzata, ma ciò non significa che una canzone d'amore debba essere limitata ai suoi pronomi.



ted cruz cantante degli stripper

Almeno, questo è ciò che crede Aiono, un orgoglioso alleato LGBTQ+. Durante la realizzazione del video 'Her', Aiono ha deciso di contattare le principali organizzazioni della comunità, tra cui GLSEN, GLAAD e The Phluid Project, che lo hanno assistito con la formazione sulla diversità, il casting e il guardaroba. Era molto interessato a fare il lavoro per contribuire a rendere il suo messaggio il più inclusivo possibile. Per il video di 'Her', in anteprima oggi su CARTA , cantante trans pop Mila Jam è stato scelto come musa del video; Aiono afferma che 'la bella energia di Jam ha contribuito a dare il tono al progetto'.



Correlati | Il progetto Phluid condivide una nuova collaborazione con NICOPANDA

Mentre Aiono interpreta il regista davanti alla telecamera, filma un protagonista maschile e Jam, che eseguono insieme alcune sequenze di danza toccanti in uno studio, prima che il protagonista torni a casa per truccarsi davanti a suo padre. Per quanto riguarda l'uso del pronome femme nella canzone, ad Aiono, testi come 'I still to her to her' possono essere interpretati in molti modi, dato che le persone si identificano con varie identità di genere attraverso lo spettro. 'Penso che il video renda la canzone più ricca e voglio che sia chiaro ai miei amici nella mia vita e in tutto il mondo che la mia visione di 'tutti' significa davvero un posto sicuro per tutti, indipendentemente da chi tornano: lei 'Lui, loro', dice Aiono. 'Non dovrebbe importare.'



Aiono voleva anche sfatare il mito secondo cui la sua identità di persona eterosessuale avrebbe richiesto che il video di 'Her' descrivesse una storia d'amore eternormativa.

'Ho troppe persone che amo e con cui lavoro nella mia vita che sono LGBTQ+', dice. 'L'assunto che ogni canzone che scrivo o video che giro debba essere prima applicato a 'ragazzo incontra ragazza' solo perché è così che mi identifico non è un presupposto che supporta l'arte, che dovrebbe essere aperta all'interpretazione... le persone sono più fluide di così.'

Jam era anche in contatto con il fondatore di The Phluid Project, Rob Smith, che le ha suggerito di recitare nel video insieme ad Aiono. 'Ho adorato l'idea di ispirare il viaggio del protagonista alla scoperta di se stesso', dice. 'Mi piace anche come Rob e The Phluid Project hanno curato un dialogo tanto necessario. Le conversazioni queer sono per lo più limitate alle comunità queer, ma ora più che mai dobbiamo avere discussioni al di fuori degli spazi queer, che includono più alleati per crescere oltre l'odio. È stato rinfrescante vedere un alleato come Alex ascoltare davvero e non cercare di dominare lo spazio. Spero davvero che i nostri messaggi e le nostre storie aiutino a far luce su quanto sia bella la vita quando ci riuniamo.'



mappa della tracklist della persona soul

Mila Jam

Una volta che Jam e Aiono sono stati messi insieme, il trattamento video è stato poi portato a GLAAD per ulteriori feedback su come ha affrontato con successo la diversità e la rappresentazione. Usando il video 'Her' come punto di partenza per approfondire questi problemi in corso, tutte le parti hanno organizzato una tavola rotonda con Jam, Smith e i media queer. Hanno anche partecipato a un PSA insieme a GLSEN e LOGO, coprendo le cose da fare e da non fare della rappresentazione all'interno della comunità LGBTQ+, un processo che secondo Smith è stato 'educativo e fruttuoso per tutti'.

Smith afferma che il supporto di The Phluid Project all'arte di Aiono è una parte fondamentale della loro identità e del 'codice sociale'. 'Siamo tutti insegnanti e siamo tutti studenti', spiega. “La comunità di Phluid è potente quanto i nostri alleati e il loro sostegno è fondamentale nel clima politico e socio-economico di oggi. Collaborare con un alleato come Alex è stato allo stesso tempo umiliante e gratificante... Collegare Alex e Mila non è stato solo gratificante, ma è stato un abbinamento perfetto. La loro energia e il rispetto reciproco erano contagiosi, nella loro missione per il bene più grande.'

Guarda il video 'Her' di Alex Aiono qui sotto.

Foto per gentile concessione di Alex Aiono / The Phluid Project